Dopo la splendida esperienza dello Smart Working di Milano, siamo pronti per una nuova tappa dello Smart Working Day a Roma il 21 di Novembre.

Quale miglior modo di prepararci se non una chiacchierata con gli ospiti della prossima tappa.

Simone Pancaldi, Head of Sales and Marketing di GetConnected , ci racconta un caso di successo ottenuto grazie all’implementazione dello smart working.

L’azienda è una Business Unit specialistica di Gruppo Euris S.p.A, azienda leader nel campo IT che quest’anno ha festeggiato i 30 anni di attività. Il core business di GetConnected è la consulenza e il supporto ad aziende che decidono di adottare lo Smart Working e le metodologie agili all’interno della loro impresa.

Per poter insegnare alle aziende quali sono i giusti processi da adottare per poter entrare nel mondo del lavoro agile, hanno deciso di testarli in prima persona e diventare portavoce del fenomeno.

Get Connected ha adottato lo smart working nel 2008, valutando tra i primi benefici di questa scelta la possibilità di individuare figure professionali in base al loro merito e non alla collocazione geografica. Opzione, che ha incentivato le aziende ha scegliere la loro consulenza rispetto a competitor più blasonati.

Com’è cambiata l’azienda?

La trasformazione è stata molto impegnativa, abbiamo affrontato il cambio organizzativo, integrando le nuove figure professionali e abbiamo formato i nostri dipendenti per aiutarli ad affrontare la nuova modalità agile.

Il cambiamento non è stato solo a livello umano ma anche tecnologico e di infrastrutture. Per il primo abbiamo adottato la piattaforma web di Atlassian che permettono la collaboration e la gestione delle attività da ovunque ci sia la possibilità di collegarsi a internet, favorendo quindi l’autonomia dei team rispetto al controllo costante.

Anche l’ufficio viene modificato, non più singoli spazi ma open space con scrivanie dinamiche che possono essere occupate a piacimento sia per esigenze lavorative, sia per conoscenza o scambio d’idee. Pratica alla base dell’aricchimento umano e professionale.

Ringraziamo Simone Pancaldi e GetConnencted per la disponibilità e ci vediamo allo Smart Working Day!