Il metodo Agile nasce dall’esigenza di rispondere in maniera rapida ad un mercato che, sempre, più, si muove velocemente in termini di competizione, produzione, qualità e necessità dei clienti.


Ideato in ambito IT, il metodo Agile è applicato alle organizzazioni ed è basato sul dialogo continuo con Clienti, stakeholder e fra membri del team per produrre azioni dinamiche su processi e progetti in risposta alle mutazioni delle condizioni esterne.


Interazione, collaborazione e pro-attività sono i principi base che permettono a tutti gli attori coinvolti su un progetto di muoversi con efficacia nella ridefinizione dei piani di azione, di prodotti e servizi modellandoli ai cambiamenti del mercato.
Metodo Agile significa anche iniziativa, autonomia e responsabilità del contributo di ciascuno al raggiungimento dell’obiettivo. È legato, quindi, ad un nuovo paradigma organizzativo, più snello che richiede un nuovo mindset delle Aziende.


Ma quali i presupposti per un nuovo mindset perché le organizzazioni possano dirsi “Agile”?
Lo abbiamo chiesto a Fabio Lisca, Agile Business Coach e Founder di Agile School. Autore inoltre, de Il quinto paradigma e di Business Agility (edizioni FrancoAngeli) che raccontano cosa sia, come funziona e perché oggi si renda necessario un nuovo paradigma per le organizzazione basato su metodologie Agile.